post icon

Vernice e asfalto "mangia-smog" per effetto della fotocatalisi

Meglio conosciuti come Ecopittura e Ecorivestimento, contengono composti metallici che, irradiati dalla luce, provocano una vera e propria reazione chimica, chiamata fotocatalisi.
Per effetto di questa reazione si avvia un processo di ossidazione che assorbe e decompone le sostanze nocive presenti nello smog, e non in piccole quantità…
Il CNR, infatti, fornisce una stima della quantità di inquinanti che una superfice fotocatalitica riesce a trasformare in sali minerali innocui come carbonati di calcio e nitrati di sodio (La materia non si crea nè si distrugge, si trasforma).
Secondo Ivo Allegroni, del CNR, 1 Km2 di superfice attiva può rimuovere dall’atmosfera 32 tonnellate di sostanze inquinanti in un anno.
Quindi perchè non approfittarne di questa ottima invenzione della italiana Global Engineering e della multinazionele Usa Millenium Chemicals?
Giuseppe Avolivolo, responsabile della GE, sostiene che la scarsa applicazione è legata ad un concetto di scetticismo delle istituzioni, sebbene i prodotti Ecopittura e Ecorivestimento sono stati riconosciuti per la loro efficacia anche dal CNR, dall’Istituto Superiore di Sanità, dal Politecnico di Torino, da Legambiente, dalle Università di Milano, Perugia, Ferrara e dall’ITC (Istituto per la Tecnologia delle Costruzioni).
In ogni caso, ci sono esempi di costruzioni ed infrastrutture per le quali si è fatto e si fa uso di questi prodotti; si tratta del Nuovo Polo Fieristico di Rho Pero e del tunnel di via Porpora a Milano, via Matteotti e via Morandi a Segrate (MI), altre a Caserta, Bolzano e in provincia di Torino.

15 maggio 2007 @ 19:24

1 Comment

Leave a comment
  1. luisaZ
    24 luglio 2014 at 15:35 #

    leggo oggi, 24/07/2014. così mi chiedo: come si è potuto non buttarsi a capofitto nell’uso di questo prodotto? Sono costretta a pensare che la nostra “testa” italiana ha tempi lunghi e mal commessi. Saranno le cicatrici delle invasioni e dominazioni subite, quel denso brodo emotivo che caratterizza le idee confuse e le decisioni ritardate? Che cosa sarà? Se qualcuno ha notizie più recenti anche sull’esito delle sperimentazioni già attuate (Rho, tunnel Porpora MI, Morandi Segrate, ecc.) mi farebbe molto piacere esserne informata. Grazie
    In a crossword magazine of May 2012, which came out of a suitcase, I read about this ingeniuos asphalt. Any more recent news about experiments carried out around Milan? Again and again, corporate interests, local burocracy, dum and corrupt politicians are winning over innovative solutions? Pls let me know. Thks

Leave a Reply

Are you human? Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.